Herculaneum-Stasia, le interviste

 

 

 

 

Mister Piero UliviAl termine dell’inaspettato 2-2 gli allenatori dell’  A.S.D. Herculaneum 1924 e dello Stasia Soccer sono intervenuti ai nostri microfoni.

Mister Pierfrancesco Ulivi (Herculaneum):

Mister, dopo un mese di squalifica, per lei    un ritorno in panchina non felicissimo, come giudica questo pareggio?
C’è rammarico, perché eravamo entrati in campo con la giusta determinazione. Infatti credo che nel primo tempo avessimo meritato il vantaggio. Poi nella seconda frazione di gioco abbiamo avuto un atteggiamento sbagliato e abbiamo regalato due gol.

Come mai anche sull’ 1-2 per gli ospiti la difesa è rimasta a quattro?
Credo che abbiamo qualcosa da migliorare sotto l’aspetto difensivo. Ultimamente abbiamo preso qualche gol di troppo, anche oggi. Ho cercato di cambiare davanti e alla fine siamo riusciti quantomeno a pareggiare.

Forse ancora qualche scoria negativa di mercoledì?
Non credo alla stanchezza dei miei né a un contraccolpo psicologico. Sono tutte partite a sé. Più che altro sono degli episodi che ultimamente ci sono sfavorevoli, ma noi cercheremo di lavorare anche su questo.

Sessana e Volla hanno perso. Oggi più un punto guadagnato o due punti persi?
Alla luce dei risultati delle nostre rivali e per come si era messa la partita oggi credo che sia più un punto guadagnato. In fondo penso che il 2-2 sia stato il risultato più giusto.

Dello stesso avviso anche il tecnico dello Stasia Soccer, Giovanni Renna.

Mister la sua squadra ha conquistato un pareggio molto importante per il vostro campionato.
Non possiamo che essere soddisfatti. Venire al “Solaro” e portare qualche punto a casa non era per nulla facile, ma   credo che i miei abbiano affrontato bene la gara. Siamo entrati col piglio giusto e forse sullo 0-0 ci poteva stare anche un calcio di rigore a nostro favore.

Forse, però, potevate portare a casa anche l’intera posta in palio?
Beh, essere in vantaggio fino a cinque minuti dal termine un po’ di rammarico lo lascia sicuramente, anche perché nel secondo tempo avevamo fatto molto bene. Alla fine, però, credo che il pareggio sia il risultato che meglio ha rispecchiato l’intero andamento del match.

 

 

 

 

 

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più