La nuova primavera del Portici: azzerate tutte le cariche dirigenziali

Portici

Il Portici sta portando a termine un ottimo campionato, forse con risultati che sono andati anche al di là delle aspettative. L’obiettivo doveva essere la salvezza tranquilla e invece gli uomini di mister Tarantino a due giornate dal termine del campionato si trovano addirittura al 5° posto (a pari merito con Gladiator e San Marco Trotti). Anche se la quinta piazza non varrà l’accesso ai play-off – troppi i punti di distacco dal secondo posto – un’annata comunque più che positiva. Tuttavia non sono mancate le critiche e le polemiche, legate a dure il vero più a vicende societarie che sportive. Proprio per questo motivo il Portici ha optato per una mini rivoluzione dei quadri dirigenziali, come spiega tramite apposito comunicato:

La ASD Portici 1906 intende prendere le distanze dalle critiche che, nell’ultimo periodo, sono state rivolte anche a chi nel recente passato si è adoperato per riportare il calcio nella nostra città e ribadisce la solidità del progetto PORTICI 1906 che prosegue con rinnovate ambizioni.

Il presidente, ing. Ciro Incoronato, rimette il proprio mandato al Consiglio Direttivo che si riunirà a breve per definire le nuove cariche e l’inserimento di nuovi soci.

La società comunica inoltre che, fatta eccezione dello staff tecnico, a far data dal giorno 1 aprile 2015 sono azzerate tutte le cariche dirigenziali e dei collaboratori che a diverso titolo compongono l’attuale organigramma societario.

FONTE: Ufficio Stampa ASD Portici, Luca Espinosa

Potrebbe anche interessarti