Due ragazzi sparati al rione Conocal: minorenne rischia la vita

Rione Conocal

La cronaca di Napoli si tinge, per l’ennesima volta, di giallo: questa notte c’è stato un agguato nel quartiere di Ponticelli, in seguito al quale due ragazzi, di 15 e 19 anni, sono stati feriti con colpi di arma da fuoco. Purtroppo il quindicenne, coinvolto nello spaccio di droga locale, rischia la vita: è stato colpito gravemente al collo da due proiettili.

Come riportato dalla Repubblica.it, grazie al racconto del giovane 19enne Ciro Poli, i carabinieri hanno ricostruito le dinamiche della vicenda: i due ragazzi, che vivono nel Rione Conocal, stavano passeggiando in scooter, a via Toscanini, quando improvvisamente sono stati colpiti. Ancora tutto da verificare: in corso le indagini per ulteriori accertamenti e per accertare la veridicità delle dichiarazioni del ragazzo. Per il momento, sul luogo dell’accaduto, è stata ritrovata una pistola a tamburo, delle cartucce per fortuna inesplose e naturalmente tracce di sangue.

I ragazzi, subito dopo l’agguato, sono stati portati d’urgenza nell’ospedale più vicino, Villa Betania, per ricevere le cure necessarie e poi trasferiti: il 15enne presso l’ospedale Umberto I, in prognosi riservata ed il 19enne, colpito da tre colpi al braccio sinistro, in zona ascellare, al Cardarelli. Per fortuna, a detta dei medici, le ferite guariranno nell’arco di un mesetto circa.

Si attendono altri risolti nella vicenda. 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più