Prodotti agroalimentari tradizionali: la Campania è sul podio

prodotti

Ottimi risultati per la Campania, i prodotti agroalimentari della nostra terra, sono da sempre considerati come un vero e proprio patrimonio, un bene che caratterizza la nostra regione, ed oggi finalmente una buona parte, viene inserita nell’elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali.

Cosi come dichiara il ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali “si definiscono prodotti agroalimentari tradizionali quei prodotti le cui metodiche di lavorazione, conservazione e stagionatura risultano consolidate nel tempo. In particolare, devono risultare praticate sul territorio di riferimento in maniera omogenea secondo regole tradizionali e protratte nel tempo, comunque per un periodo non inferiore ai 25 anni. Sono esclusi i prodotti agroalimentari registrati come Dop e Igp“.

Il presidente della Fedagri Confcooperative Campania,  Alfonso Di Massa, dopo la notizia che nell’elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali, sono stati inseriti ben 457 prodotti della Campania, dichiara: “Un riconoscimento doveroso e di tutto rispetto per la nostra regione e per la nostra tradizione agroalimentare. Il contributo della cooperazione a questo primato è indubbio e speriamo che anche la grande distribuzione si accorga del valore dei nostri prodotti”. 

La Campania, si colloca seconda nella classifica dei migliori prodotti agroalimentari, stilata dal ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, prima c’è solo la Toscana, mentre a seguire vi sono Lazio con 393 prodotti, Emilia Romagna con 378 e Veneto con 370. L’elenco, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Tra i prodotti citati, alcuni sono quelli che molto spesso incontriamo sulle tavole nel nostro quotidiano, come il coniglio di fosso dell’isola di Ischia, bebè di Sorrento, bocconcini alla panna di bufala, caciotta di capra dei Monti Lattari, pomodorino vesuviano, babà, biscotti di Castellammare, biscotto all’amarena, casatiello dolce, casatiello sugna e pepe, delizie al limone, panuozzo, panzarotti, pastiera, pizza chiena, zuppa di soffritto e così via. Questi infatti sono alcuni dei prodotti inseriti nell’elenco, che già solo a sentirli nominare fanno gioire i più golosi.

La Campania si prende di diritto un posto che gli spetta, grazie all’indiscutibile bontà dei suoi prodotti alimentari che da sempre la contraddistinguono.

Per visualizzare l’elenco completo dei prodotti, clicca qui!

Potrebbe anche interessarti