Nicola Barbato sta meglio. Le sue condizioni

Nicola Barbato

C’è un cauto ottimismo circa le condizioni di Nicola Barbato, il poliziotto ferito da un colpo di pistola a Fuorigrotta che ha portato all’arresto di Lello Rende, principale indiziato ad aver commesso il fatto e reo confesso. Comincia a muovere le labbra e le braccia, seppur a fatica ma è un primo segnale positivo emerso nelle ultime ore. La prognosi, però, non è stata sciolta. La lotta del sovrintendente della polizia prosegue ininterrotta.

Il poliziotto ha ricevuto la visita del sindaco e di alcuni amministratori di Carinaro, la città nella quale risiede Nicola Barbato. Speranze per lui, che possa superare il pericolo.

Intanto domani a Napoli, a Piazza del Plebiscito, si svolgerà una manifestazione contro la camorra. Un flash mob che farà volare dei palloncini nel cielo con attaccati messaggi di speranza.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più