MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Nasce in Campania il Fondo Regionale per i figli delle vittime sul lavoro

Incidente sul lavoro, muore un operaio precipitando in una botola

Questo pomeriggio la Regione Campania, all’unanimità, con 41 voti favorevoli, ha approvato la proposta del consigliere PD Antonio Marciano di istituire un fondo per i figli dei morti sul lavoro.

Il Fondo Regionale, finanziato con 100.000 euro, per ora, ma che rientrerà poi nel piano di Bilancio, servirà a garantire a questi orfani un percorso scolastico adeguato con successiva immissione nel mondo del lavoro grazie a sussidi ed incentivi che accompagneranno il giovane fino alla fine del suo sviluppo.

Di preciso, fra le spese finanziabili rientrano: le spese sostenute e documentate per l’iscrizione e la frequenza ai servizi socio-educativi per la prima infanzia, alle scuole di ogni ordine e grado, pubbliche, paritarie e private legalmente riconosciute, le Università e i corsi di formazione professionale.

Un traguardo di civiltà che viene annunciato con grande soddisfazione da Lucia Fortini, Assessore all’Istruzione e alle Politiche Sociali, su “Napolivillage”: “E’ un importante segnale di civiltà e di attenzione concreta che la Regione di Vincenzo De Luca rivolge a chi ha vissuto e vive questo dramma familiare. Il risultato è stato conseguito grazie al costruttivo confronto tra la Giunta e la VI Commissione consiliare permanente – Politiche Sociali, Istruzione e Cultura, Ricerca Scientifica – che ha reso possibile l’approvazione in tempi brevi della proposta del Consigliere Antonio Marciano.”

Potrebbe anche interessarti