Torre del Greco. Ferito un uomo, l’accusa “Sparato da un vigile urbano”

sparatoria via Antonio Luise

Paura in via Antonio Luise, a Torre del Greco, per un colpo di pistola. Mentre nella Basilica di Santa Croce si assisteva alla tradizionale cerimonia della “Girata del Carro dell’Immacolata”, nella stradina vicina alcuni bambini del posto raccoglievano la legna per un falò votivo, in barba all’ordinanza della Giunta Comunale che vieta assolutamente questa usanza per motivi di sicurezza ed ordine pubblico.

Secondo quanto riporta il Mattino.it il tenente dei Vigili Urbani, Gennaro Russo, è intervenuto per fermare i ragazzini. Secondo quanto raccontano alcuni residenti l’agente avrebbe assunto un atteggiamento troppo intimidatorio nei confronti dei ragazzini. Ad ogni modo questo intervento ha scatenato la reazione dei genitori dei bambini e di altre persone in zona ed è nata un’accesa discussione con i vigili urbani.

Sempre stando al Mattino, messo alle strette, il vigile avrebbe esploso, per sbaglio, un colpo di pistola ferendo di striscio Luigi Capozzella, uno dei padri intervenuti, alla schiena. L’uomo è stato trasportato al pronto soccorso del Maresca, ma le sue condizioni non sembrano gravi.

I residenti ci hanno raccontato che dopo lo sparo la folla avrebbe accerchiato il tenente per linciarlo, così si sarebbe rimesso in macchina fuggendo. Come prova ci hanno mostrato i vetri dello specchietto della volante, rotto durante la “fuga”.

Potrebbe anche interessarti