Sant’Agnello: arriva il bonus di Natale alle famiglie povere

bonus

Una dimostrazione di importante sostegno sociale quella dell’ Amministrazione comunale di Sant’Agnello, la quale ha stanziato un fondo economico destinato alle famiglie disagiate della comunità. Ammonta a 15 mila euro la somma che la giunta comunale, guidata dal sindaco Piergiorgio Sagristani, ha predisposto per quest’iniziativa natalizia: lo scopo è aiutare le famiglie che fanno fatica ad arrivare, normalmente, alla fine del mese e, maggiormente, ad affrontare le feste natalizie. In questo modo l’intera collettività del paesino costiero può godersi maggiormente il natale e le giornate assieme ai propri cari.

L’Amministrazione, pertanto, ha indetto un bando comunale per l’assegnazione di un bonus economico, al quale si può partecipare presentando domanda: numerose le richieste pervenute finora, circa 60. La somma sarà divisa in base ai fabbisogni delle persone che risulteranno idonee dopo la valutazione delle domande.

Recentemente, un caso simile si è verificato in un comune vesuviano, Pompei, presso il quale, il sindaco annunciò la decisione di evitare gli addobbi natalizi per dare quei soldi alle famiglie più indigenti. Ma fazioni politiche opposte criticarono l’iniziativa.

Anche l‘amministrazione comunale di Torre del Greco ha effettuato una manovra di sostegno simile, attribuendo un buono di 150 euro alle famiglie più bisognose, durante le festività natalizie.

Da questo si evince la volontà delle piccole comunità di applicare quel mutuo-sostegno, che dovrebbe rappresentare la base della convivenza civica e umana. E’ arduo applicarlo alle città dai grandi numeri, sebbene questi piccoli esempi cittadini potranno, senza dubbio, costruire le fondamenta per qualcosa di più grande.

 

 

Potrebbe anche interessarti