Camorra, 18 arresti nel clan Lo Russo. Sequestrati beni per 15 milioni di euro

Finanza_grande

Diciotto persone ritenute affiliate al clan camorristico dei Lo Russo, che opera nella zona nord di Napoli, sono stati arrestati dai carabinieri in un’operazione scattata all’alba. Inoltre i militari del Gico della Guardia di Finanza hanno eseguito un decreto di sequestro di beni mobili e immobili per un valore di circa 15 milioni di euro.

I carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare per i reati di associazione di tipo mafioso finalizzata al traffico di stupefacenti, sigarette e carburante di contrabbando.

Nelle indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, i militari hanno accertato che il clan operava soprattutto per lo spaccio di stupefacenti e hanno individuato i responsabili presunti di un consistente traffico internazionale di sigarette e carburante.

Potrebbe anche interessarti