Regione Campania. Borse di studio ai figli delle vittime sul lavoro

morti sul lavoro

Arriva in Campania il fondo per i figli delle vittime di incidenti sul lavoro: è stata approvata infatti, la Legge Regionale n.13 del 9 novembre 2015 che istituisce un fondo di circa 100 mila euro da destinare “al rimborso delle spese sostenute e documentate per l’iscrizione e la frequenza ai servizi socio-educativi per la prima infanzia, alle scuole di ogni ordine e grado, pubbliche, paritarie e private legalmente riconosciute, alle università e ai corsi di formazione professionale“.

Come si legge sul documento ufficiale pubblicato sul sito della Regione Campania, gli studenti campani figli di vittime di incidenti sul lavoro potranno usufruire di borse di studio ad hoc per l’anno scolastico 2015/2016. Un provvedimento volto ad aiutare le famiglie che, in seguito alla perdita di un membro, si trovano in difficoltà economica pertanto impossibilitate a sostenere le spese legate all’istruzione e alla formazione dei ragazzi. Per poter accedere alle graduatorie bisognerà inviare i documenti necessari esclusivamente tramite PEC, all’indirizzo dg11.uod08@pec.regione.campania.it, entro e non oltre le ore 13,00 di mercoledì 27 gennaio 2016.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più