Ercolano, linea dura con i vigili fannulloni: ecco i provvedimenti nei loro confronti

Polizia MunicipaleSono arrivati i procedimenti disciplinari per i furbetti di Ercolano. Recentemente scrivemmo in merito alla vicenda che ha visto indagati 35 Vigili Urbani di Ercolano, in seguito ad approfondite indagini, partite nel 2011 e disposte al controllo delle attività lavorative. Attività che, tuttavia, non venivano svolte nel modo migliore: i furbi della Municipale, dopo aver timbrato il cartellino, andavano a fare la spesa, o ai giardinetti, o si recavano a fare commissioni personali. Talvolta se ne tornavano a casa. E spesso i cartellini venivano timbrati dai colleghi presenti. Dopo anni di controlli, telecamere e appostamenti, le forze dell’ordine, hanno proceduto nell’invio degli avvisi di garanzia.

Ebbene, il Comune di Ercolano ha scelto la linea dura per punire i fannulloni pubblici: sono partite le notifiche degli atti di avvio della procedura, le quali potrebbero portare dritto al licenziamento dei soggetti indagati. Il sindaco Ciro Buonajuto ha scelto di serrare i tempi di attuazione dei provvedimento disciplinari, nei confronti di chi sul posto di lavoro ha ripetutamente sbagliato.

Potrebbe anche interessarti