Frattamaggiore. Arrestato per un furto d’auto reagisce: pesta i poliziotti

Polizia

Frattamaggiore – Scene da film poliziesco poco dopo un furto d’auto. Un 26, infatti, ha rubato un’auto, una Fiat 500, ed è fuggito. Fortunatamente, gli agenti del Commissariato di Frattamaggiore sono riusciti a rintracciare la vettura grazie all’antifurto satellitare presente a bordo di cui il ladro non era a conoscenza. Però, raggiunta l’auto, il delinquente non si è arreso ed è fuggito in auto. Dopo un rocambolesco inseguimento, gli agenti hanno nuovamente fermato l’auto a Cardito, ma il giovane non voleva ancora arrendersi.

Dopo aver tentato anche una fuga a piedi e dopo essere stato nuovamente raggiunto dai poliziotti, il 26enne avrebbe iniziato ad aggredirli con calci e pugni talmente forti da procurare loro ferite e lesioni guaribili dai 15 ai 20 giorni. C’è stato bisogno anche dell’intervento di un sanitario di uno studio medico nelle vicinanze per riuscire ad immobilizzare il delinquente, che, a quanto sembra, sarebbe affetto da una grave patologia neurologica. La Fiat 500 è tornata al suo legittimo proprietario, mentre il giovane è stato denunciato.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più