Emiliana, bimba schiacciata dal cancello: il padre colpito da un malore durante i funerali

bara biancaLutto cittadino , oggi, a Calvizzano. Dalle 11 alle 13, le scuole e le attività commerciali sono rimaste chiuse, come dispone un’ordinanza sindacale, per la commemorazione della piccola Emiliana, 4 anni, uccisa da un fatidico incidente nella propria casa. Il cancello automatico dell’abitazione della bimba, tre giorni fa, uscendo dai binari ha colpito Emiliana, schiacciandola. Una concomitanza di eventi che ha spezzato una giovane vita, ricordata oggi nella chiesa Santa Maria delle Grazie, in piazza Umberto I, durante i funerali.

La piccola bara bianca è stata ricoperta di fiori, candidi quanto l’innocenza di Emiliana e, verso il cielo, un palloncino a forma di cuore, anch’esso bianco, come a gridare silenziosamente la purezza volata via.

Perdere una figlia è un atroce colpo inferto dagli eventi ed il padre della piccola Emiliana non ha retto, questa mattina, al dolore che, incauto, penetrava ovunque. L’uomo, già cardiopatico, è stato colpito da un malore e soccorso dagli operatori del 118 a bordo di un’autoambulanza. La patologia ha incontrato la sofferenza, in un momento, quello del funerale, tanto funesto quanto surreale.

Foto: immagine di repertorio

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più