Video. Ischia negli anni ’30: ecco le immagini girate decenni fa da un turista

ischia negli anni 30Una donna che esce dalle porte di casa con un’anfora in spalla, i pescatori che arrivano in spiaggia carichi del “bottino” giornaliero, ma non a bordo di pescherecci. Solo piccole barche fatte di legno e sudore. I bambini che con un’inconsueta abilità predano i grossi pesci che saltano dalle acque. Poi le danze popolari ischitane, il fumo vulcanico che invade le terre, le donne che stendono il bucato sotto il sole dell’Isola.

Queste le scene narrative di un documentario amatoriale, girato negli anni ’30 da un turista tedesco, presumibilmente appassionato di cinema (Heinz Wieser). “Ischia die Insel des Feuers”, il titolo del film che tradotto sarebbe “Ischia l’isola del fuoco”.

Il documentario in questione è stato pubblicato sul canale Vimeo da Ludovico Mosca, il quale ha provveduto alla digitalizzazione del film, originariamente muto, in formato 16mm.

Si è trattato di uno scambio tra collezionisti, come spiega Mosca, nella didascalia che supporta il documentario su Vimeo. Infatti l’amatore vintage nostrano, già collezionista di altri filmati, informa gli utenti che la cosa è stata possibile grazie alla disponibilità di un collega di altra regione.

Il recupero storico ed artistico di certe documentazioni sono di fondamentale importanza per la conoscenza delle nostre terre, per il mantenimento della memoria e la difese delle radici.

[vimeo]https://vimeo.com/167571054[/vimeo]

Potrebbe anche interessarti