Napoletano si getta in mare e salva una bimba migrante: “Meriti di vivere”

Salvatore Mattera

La situazione disastrosa in cui i migranti arrivano sulle nostre coste non lascia molte speranze ai più piccoli, bambini ancora in fasce che soccombono per il freddo e la fame di un viaggio disperato o annegano per i continui naufragi. La foto di Aylan ha fatto il giro del mondo, rendendo evidente questa triste realtà. Tuttavia, c’è un’altra foto che sta girando nel web e commuovendo per il motivo opposto a quella del piccolo Aylan.

Quando la nave su cui viaggiava è naufragata di fronte alle coste della Sicilia, una bambina di pochissimi mesi è sprofondata insieme ai suoi familiari, ma è sopravvissuta. Ciò è stato possibile grazie al coraggioso e tempestivo intervento di Salvatore Mattera, ufficiale della Guardia Costiera originario di Ischia, che si è lanciato in mare per prendere fra le braccia la piccola. E’ stato Salvatore stesso a pubblicare la sua foto con in braccio la bambina sul suo profilo Facebook, commentando con un toccante: “Anche tu sei stata salvata…perchè meriti di vivere“.

La foto ha fatto immediatamente il giro del web, scatenando commozione per la giovane vita salvata ed orgoglio per il lavoro svolto dalla nostra Guardia Costiera. Un interesse che il giovane ischitano ha commentato con un altro post su Facebook: “Ringrazio vivamente tutti coloro che hanno condiviso e commentato un piccolo gesto di umanità svolto con tanta dedizione sacrificio e professionalità da tutti coloro che come me cercano di dare una speranza di vita migliore a chi è meno fortunato di noi . Ringrazio tutti per il sostegno che dimostrate. “IN ALIOS PROSPICERE””

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più