Dramma di Palinuro. Trovati i corpi dei sub dispersi: si cerca ancora il terzo

sub

Sono stati trovati due dei tre corpi dei sub scomparsi venerdì mattina nel mare di Palinuro, frazione di Centola (Salerno). Mauro Tancredi e Silvio Anzola, sono i sub trovati mentre si cerca ancora Mauro Cammardella, proprietario del Centro diving.

Le operazioni di recupero sono difficilissime perché i corpi si trovano a una profondità di circa 50 metri. Una “bolla d’aria” fu riscontrata in quelle acque e aveva fatto ben sperare per i sub ma al suo interno, purtroppo, non è stata trovata traccia dei tre. I sommozzatori, erano esperti e si erano immersi durante un’escursione subacquea insieme ad altri, ma non erano più riusciti a tornare in superficie.

Sono diverse le ipotesi: un malore, un guasto tecnico dell’attrezzatura, un errore umano oppure i due più esperti sono tornati indietro per aiutare l’amico – allievo? Sono solo ipotesi sulle quali si continua ad indagare.

Purtroppo la zona non è nuova ad episodi simili: dal 1984 ad oggi sono stati 14 le morti nelle acque di Palinuro, le più recenti, nel 2012, quando tre subacquei morirono nel corso di un’immersione proprio in quelle grotte “maledette”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più