Anm contro i furti sui bus: pronti 600 volantini anti-borseggiatori

Autobus-Anm2-2L’azienda di trasporti Anm scende in campo in prima linea per la lotta ai borseggiatori. L’iniziativa, infatti, è quella di applicare dei volantini, all’interno dei mezzi, che ‘avvertano’ i passeggeri del pericolo furti. Ne sono stati stampati circa 600, e stamattina partirà l’esperimento. La frase scelta è questa, semplice e chiara, riportata da Repubblica.it: “Danger pickpockets at work. Pericolo borseggiatori al lavoro. Fate attenzione, i conducenti vi augurano una buona permanenza nella città della cultura, della musica e della solidarietà”. 

L’idea di Anm arriva negli ultimi giorni di un agosto di fuoco per i borseggi: tre i raid denunciati ogni settimana, soprattutto sulle linee R2, 151 e 140. In questo mese, addirittura, le rapine sono state 250 a settimana, tra riuscite e non. I furti avvengono con destrezza, spesso il malcapitato si accorge del fatto soltanto quando è troppo tardi.

L’iniziativa, che oggi prende avvio ufficialmente, già ieri aveva dato i primi segni, quando su un bus è comparso un cartello scritto a penna da una giovane autista: “Gentili signori e non, vi avviso che su quest’autobus c’è un borseggiatore. Inoltre vi consiglio di fare il biglietto altrimenti non sarete considerati da meno”.

 

I dirigenti di Anm, in questi giorni, sono impegnati anche a mettere giù un piano che possa limitare il fenomeno dell’evasione dei biglietti, in continua crescita.

Potrebbe anche interessarti