Funerali Tiziana Cantone, i commercianti bloccano la strada per protestare contro il Comune

Tiziana CantoneUna manifestazione di protesta nel giorno e nel luogo meno opportuno. Ad organizzarla un gruppo di commercianti di Casalnuovo, dove questa mattina si sarebbe dovuta tenere la camera ardente di Tiziana Cantone, la stessa dove questo pomeriggio sarà celebrato il funerale della 31enne di Mugnano impiccatasi nella cantina della sua abitazione con un foulard per non aver retto l’onta subita dopo la diffusione in internet di un video hard del quale era protagonista.

Non è però per protestare contro l’accanimento dei mass media nei confronti di Tiziana Cantone – la quale aveva dovuto intentare una causa contro social network e giornali web, ottenendo poi il diritto all’oblio – che i negozianti della zona limitrofa alla chiesa di San Giacomo hanno voluto riversarsi in strada. Bensì lo hanno fatto per muovere le loro rimostranze contro alcuni problemi legati al traffico cittadino e alla viabilità, che evidentemente nuoce agli affari dei loro esercizi commerciali.

Per questo motivo, dunque, la strada che porta alla chiesa, quella appunto di San Giacomo, in cui i familiari e gli amici di Tiziana Cantone potranno darle un ultimo saluto è stata praticamente bloccata dal sit-in di protesta tra la sorpresa generale dei presenti, ai quali non è parso un gesto molto rispettoso del lutto e del dolore che sicuramente in queste ore stanno provando le persone che la conoscevano e che l’hanno voluta bene, in primis la madre, che già si era scagliata contro chi l’aveva portata a compiere l’estremo gesto del suicidio.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più