Loreto Mare. Medico Pronto Soccorso preso a pugni da familiare di una paziente

corsia-ospedale
corsia-ospedale

Un episodio gravissimo, l’ennesimo in un ospedale napoletano: un medico del Pronto Soccorso aggredito dal parente di un paziente. Un pugno dritto sul volto perché aveva detto ai parenti di una ricoverata di allontanarsi dall’area riservata ai medici.

E’ avvenuto la notte tra domenica e lunedì, all’ospedale Loreto Mare, dove il primario del pronto soccorso è stato aggredito dal familiare di una donna mentre le stavano facendo un elettrocardiogramma.

Prima dell’aggressione il medico sarebbe stato anche insultato e minacciato perché i parenti volevano entrare nell’area medica. Tutto è stato denunciato alla Polizia, identificando anche l’aggressore.

Potrebbe anche interessarti