Napoli, lite nel traffico: arrestati l’accoltellatore con il complice

accoltellato

Ieri sera a Napoli, precisamente in via Zara, nei pressi del carcere di Poggioreale, un diciannovenne è stato accoltellato al torace da un suo coetaneo dopo aver litigato nel traffico. L’accoltellatore dopo il misfatto è fuggito via con il suo complice. Insieme al ragazzo accoltellato però c’era la fidanzata che ha prontamente avvisato le autorità competenti e soccorso il suo uomo.

Gli agenti avvertiti dalla ragazza dopo aver soccorso il ragazzo ferito hanno ascoltato l’accaduto dalla fidanzata e dopo aver raccolto una serie di elementi, circa le caratteristiche somatiche e il vestiario dei due delinquenti, sono riusciti ad individuarli. La polizia ha prima scovato il complice dell’accoltellatore, successivamente l’accoltellatore stesso.

I due ragazzi hanno rispettivamente 18 e 17 anni. Nel corso di una perquisizione gli agenti hanno scovato e sequestrato, diversi coltelli, nonché un coltello a farfalla celato dentro un diario scolastico. I due giovani, sono stati riconosciuti dalla fidanzata della vittima e sono stati arrestati, in quanto responsabili di tentato omicidio.

I due delinquenti sono stati condotti al carcere di Poggioreale mentre la vittima è ancora attualmente ricoverata in prognosi riservata per una ferita penetrante all’emitorace sinistro.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più