Poggiomarino: noto imprenditore pestato a sangue da ex dipendenti

rissa

Un noto imprenditore di 50 anni, di Poggiomarino è stato pestato a sangue da tre persone, due donne e un uomo: l’aggressione è avvenuta di sera, come riporta Il Fatto Vesuviano, lungo viale Manzoni, mentre l’uomo si accingeva a salire nella sua automobile.

Prima sarebbe stato avvicinato dalle due donne, poi sarebbe intervenuto l’uomo che l’avrebbe preso a schiaffi e pugni e poi, una volta caduto a terra, sarebbe stato preso a calci,  anche dalle donne che avrebbero infierito sull’imprenditore.

Dopo aver realizzato cosa fosse successo ed essersi ripreso l’imprenditore si è recato nell’ospedale Martiri del Villa Malta di Sarno e ha avvertito amici e familiari. Avrebbe riportato tanti ematomi e contusioni in faccia tanto da non riuscire ad aprire gli occhi.

Nonostante siano stati momenti drammatici, l’uomo è riuscito a riconoscere i suoi aggressori che sarebbero due ex-dipendenti della sua azienda e il compagno di una delle due.

L’ospedale ha dato una prognosi di 30 giorni ma intanto l’imprenditore ha raccontato tutto ai carabinieri  ed è scattata la denuncia a piede libero per gli aggressori; sono state avviate delle indagini. Il movente è probabile sia da ricercare nella conclusione del rapporto di lavoro tra le due parti.

Potrebbe anche interessarti