Maddaloni. Madre cosparge casa di candeggina e tenta di soffocare il figlio

PoliziaE’ di poche ore fa la notizia di una pattuglia di poliziotti, in servizio presso il commissariato di Maddaloni, che ha salvato un bambino di pochi mesi. Il piccolo, si trovava in casa assieme alla madre. Quest’ultima, completamente denudata, ha messo a soqquadro l’abitazione, cospargendola di candeggina. Il bambino, si trovava tra le braccia della madre. Gli agenti, riferiscono che la donna lo stringesse violentemente, fino a quasi soffocarlo.

Uno dei due operatori, ha messo in sicurezza il bimbo ormai cianotico, portandolo fuori dall’abitazione. Il bambino ha poi ripreso il suo naturale colorito, e non è in pericolo di vita. L’altro poliziotto, nel frattempo, ha cercato di calmare la donna, in preda ad un raptus. La madre ha iniziato infatti ad andare in escandescenza, inveendo contro chiunque osasse avvicinarsi a lei. Gli operatori, una volta normalizzata la situazione, hanno provveduto a chiamare un’ambulanza per la donna e gli assistenti sociali per il piccolo.

Potrebbe anche interessarti