Agguato alla Duchesca, preso l’uomo che ha sparato alla bimba: ecco chi è

È stato fermato stanotte dai poliziotti della Squadra Mobile di Napoli, aiutati dal personale del servizio Polizia Scientifica di Roma, in via Nuova Pizzofalcone, nella zona del Pallonetto di Santa Lucia. Si tratta di Antonio Sarnelli, 32 anni, ritenuto responsabile materiale (avrebbe esploso lui i colpi) della sparatoria avvenuta al mercato di Forcella, lo scorso 4 gennaio, quando fu ferita anche una bambina di 10 anni.

Sarnelli, detto “occhi celesti”, ha provato a fuggire lanciandosi dal terzo piano della sua abitazione, ma la polizia è riuscita a recuperarlo in strada. Denunciati per favoreggiamento i suoi conviventi, di 20 e 24 anni. Per il 32enne, ritenuto vicino al clan Mazzarella, l’ipotesi di reato è lesioni personali aggravate, estorsione, tentata estorsione, porto e detenzione illegale di armi da fuoco, con l’aggravante del metodo mafioso.

E’ lui l’ultimo esponente della banda che ha compiuto la sparatoria al mercato della Maddalena, visto che i suoi complici sono finiti in manette già lo scorso 14 gennaio.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più