E’ morta la 24enne trascinata dall’auto dell’ex: era una ballerina e amava la vita

Non ce l’ha fatta Alessandra, la 24enne ricoverata in condizioni gravissime dopo una lite con il suo ex fidanzato avvenuta a Mugnano. La ragazza, giunta in coma cerebrale e con lesioni gravissime al pronto soccorso dell’ospedale di Giugliano, è morta verso le 13 di stamattina, dopo i tentativi inutili dei medici di rianimarla.

Un epilogo tragico, causato da una lite banale tra i due ex fidanzati. Ora si aggrava la posizione del suo ex ragazzo, sui cui potrebbe pendere l’accusa di omicidio colposo.

Alessandra era una bellissima ballerina, ed era appena tornata da un viaggio a Cuba. Era la figlia di un noto pasticciere di Napoli e fino a ieri, sui social, sembrava serena e scherzava con i suoi amici. Con l’ex la storia era finita da tempo, ma negli ultimi tempi, scrive Il Mattino, pare ci fossero stati vari tira e molla.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più