Luca Abete in ospedale: aggredito dai parcheggiatori abusivi a Caserta

Caserta – Ancora una volta, Luca Abete e la troupe di Striscia la Notizia che solitamente l’accompagna sono stati aggrediti nel corso di un servizio. Il pestaggio è avvenuto, questa volta, a Caserta, dove il giornalista stava denunciano un parcheggio abusivo gestito dai soliti estorsori di turno.

“Al di là della scontata solidarietà a Luca Abete e agli altri componenti della troupe di Striscia la notizia, è necessario capire come sia possibile l’esistenza di un parcheggio abusivo nell’area dell’ex canapificio e della sede degli uffici tecnici della SMA Campania di proprietà della Regione”.

Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che, sulla questione, ha presentato un’interrogazione alla Giunta regionale nella quale si chiede sapere se la Direzione generale del demanio e patrimonio della Regione fosse a conoscenza di tale attività illegale e se siano stati adottati provvedimenti per contrastarla.

“E’ importante fare chiarezza, ma è altrettanto importante ora intervenire per rimuovere quell’illegalità, ancor più inaccettabile perché fatta in un’area cortilizia appartenente al patrimonio regionale” ha aggiunto Borrelli per il quale “se fossero accertate responsabilità o, peggio ancora, complicità, bisognerà intervenire con la massima severità verso chi doveva evitare lo sconcio del parcheggio abusivo e non lo ha fatto”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più