Brusco, Jovine, Torreggae e Coleman al Dorian Gray: ingresso gratuito. Le info

Valerio Jovine

Per i prossimi mesi, a quanto pare, il condimento previsto dal menù del Dorian Gray Public House sarà tutto musicale: il locale vesuviano, conosciuto per l’accuratezza della proposta culinaria e per la presenza di birre provenienti da tutto il mondo, offrirà al proprio pubblico numerosi eventi; in scaletta, nomi di artisti napoletani e non solo: la prima serata musicale avrà come protagonista il sound di Marcello Coleman, che da oltre 25 anni canta e suona il reggae in Italia. Coleman è tra gli attori principali del reggae napoletano, conosciuto in tutto il paese grazie a brani come Rena Nera , A’ voce e’ ll’ammore e il suo nuovo singolo O’ figlio ‘e nisciuno, uscito nel dicembre 2017.

Il figlio del reggae partneopeo ha lavorato e collaborato con numerosi artisti napoletani e non, prima di diventare, nel 2009, la voce degli Almamegretta. la performance vesuviana al Dorian Gray è prevista per la serata del 5 aprile, un giovedì che si prospetta carico di good vibrations.

E sarà ancora di giovedì il secondo evento in scaletta: il 26 aprile, infatti, il Dorian Gray darà il benveuto a Brusco, il cantante romano che, oltre ad essere famoso come solista, è conosciuto per essere stato membro di una storica posse del reggae italiano, Villa Ada Posse.

I pezzi di Brusco, entrati ormai nelle playlist di genere, sono conosciuti e cantati anche dalle nuovissime generazioni; tra i più famosi, ricordiamo Ti penso sempre, L’erba della giovinezza e Sotto i raggi del sole.

Suspense e attesa, quindi, per uno dei protagonisti della dance hall italiana.

Doppietta, invece, il 1° maggio al Dorian Gray, in cui ci sarà un full day musicale: Valerio Jovine e i Torreggae accompagneranno la festa dedicata ai lavoratori di tutto il paese.

Le porte del Dorian Gray saranno aperte da mezzogiorno fino a sera, per una completa immersione nella musica; ad aprire le danze saranno i Torreggae con i ritmi del loro raggamuffin. La band della dance hall affonda le sue radici proprio nel Vesuvio, essendo tutti i suoi membri originari di Torre del Greco, città che li ha uniti nel 1998 e li vede, tuttora, energici militanti  degli scenari musicali italiani.

Tra i brani più conosciuti dei Torreggea ricordiamo Mentalità, Fake soundboys e Aria malata.

A concludere la giornata del 1°maggio sarà Valerio Jovine, il cantante e compositore napoletano che ha esportato la sua musica in tutto lo stivale; tuttavia, il “prodotto di esportazione” non ha riguardato esclusivamente i suoi pezzi, ma tutta la sua terra e le radici che lo legano ad essa.

Divenuto famoso a livello nazionale, soprattutto ma non solo, grazie alla partecipazione a The Voice, Valerio Jovine è stato uno dei componenti, assieme al fratello Massimo, di una delle posse più incisive delllo scenario musicale degli anni ’90 a Napoli, i 99 Posse; aldilà della realtà musicale, si è trattato di un vero e proprio movimento culturale che, con il suo rap / reggamuffin, ha toccato i temi più aspri della società, tra cui quelli politici e di impegno sociale.

Valerio Jovine, da solista, ha continuato sulle tracce raggae, supportandole con la sua innata passione di compositore, oltre che cantante. Tra i suoi brani più famosi, ricordiamo Napulitan (feat. O’ Zulù), Me so’ scetat’ e tre, No Time e il recentissimo Doje Parole, il nuovo brano presente nella colonna sonora del film degli Arteteca “Finalmente sposi”.

 

CALENDARIO EVENTI – INGRESSO GRATUITO

 

  • GIOVEDI’ 5 APRILE: MARCELLO COLEMAN start 22.00

 

  • GIOVEDI’ 26 APRILE: BRUSCO start 22.00

 

  • MARTEDI’ 1 MAGGIO: TORREGGAE – VALERIO JOVINE start. 12.00

 

 

 

 

Potrebbe anche interessarti