Tragedia a Napoli: 16enne si accascia sul volante e muore

Tragedia a Napoli, in piazza dei Martiri, dove ieri sera un 16enne è morto accasciandosi sul volante della minicar che stava guidando. Il ragazzo, originario di Fuorigrotta, era uscito per trascorrere la serata con alcuni suoi amici, ma all’improvviso ha perso conoscenza.

L’episodio è avvenuto poco prima delle 23, all’altezza di una nota caffetteria, sede di ritrovo di molti giovani. Nonostante l’arrivo dei soccorsi, che hanno subito notato la gravità della situazione, per il ragazzo non c’è stato nulla da fare.

Il 16enne è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale Vecchio Pellegrini dove i medici hanno continuato a lungo a praticargli le manovre rianimatorie, per poi intubarlo e trasferirlo nel reparto di rianimazione.

Dopo poco, però, è morto per arresto cardiocircolatorio e, come da prassi in questi casi, sono stati comunque effettuati gli esami tossicologici per verificare le sue condizioni di salute e l’eventuale assunzione di alcolici o altre sostanze.

Potrebbe anche interessarti