Vigilante picchiato, individuato il ragazzo: non è stata una rapina ma una lite

poliziaSono ancora gravi le condizioni del vigilante aggredito la sera dell’8 maggio 2018 da un ragazzo alla stazione “La Trencia”, nel quartiere di Pianura. L’uomo ha subito un trauma cranico per cui ieri era stato operato d’urgenza all’ospedale Cardarelli. Ora si trova in coma farmacologico nel reparto di rianimazione.

Intanto è cambiata in qualche modo la versione dei fatti di quella sera di martedì. Lo stesso vigilante prima di perdere i sensi aveva raccontato di essere stato aggredito. Dalle telecamere di sorveglianza e dalle indagini che stanno seguendo la Squadra Mobile sembra sia sia trattata di una lite e non di una rapina.

Il ragazzo che ha sferrato il pugno alla guardia giurata di 64 anni sarebbe un diciottenne (e non un minore come si era detto all’inizio) e sarebbe stato anche individuato proprio grazie alle telecamere messe a disposizione dell’Eav. Sembra che già sul convoglio della Circumflegrea ci sia stata una lite tra il vigilante e il ragazzo. Il diciottenne avrebbe poi seguito l’uomo scendendo alla fermata di Pianura e sferrandogli il pugno.

Intanto la polizia continua a visionare i filmati delle telecamere al fine di fare chiarezza sulla vicenda e rintracciare il ragazzo che ha aggredito il vigilante.

Potrebbe anche interessarti