Vaccini obbligatori, Salvini: “Aboliremo l’obbligo. Dieci sono inutili e dannosi”

Matteo Salvini

“Ritengo che 10 vaccini obbligatori siano inutili e in parecchi casi pericolosi se non dannosi.” Il ministro dell’Interno del nuovo governo giallo – verde, Matteo Salvini, la tocca piano sul tema dei vaccini obbligatori. Il capo del Viminale, in un intervento su RadioStudio54, un’emittente radiofonica della Toscana, si è così espresso a riguardo dell’obbligo vaccinale. Di seguito le sue dichiarazioni:

Garantisco l’impegno preso di permettere che tutti i bimbi possano andare a scuola, possano entrare in classe. Al governo siamo in due, c’è un’alleanza e bisogna ragionare con gli alleati. Ho già iniziato a ragionare col ministero della Salute Grillo, ma di certo questi bambini non devono essere espulsi.”

Ad opporsi con fermezza contro le dichiarazioni del ministro dell’Interno è il famoso medico Roberto Burioni. Queste le dichiarazioni postate sul suo profilo fb: “No, Ministro Salvini. Dieci vaccini non sono inutili e tantomeno dannosi. Sono gli stessi vaccini che vengono usati con identici tempi e identici modi in tutto il mondo. Sono i dieci vaccini che hanno salvato e salvano, in tutta sicurezza, milioni di vite.

Vaccini che proteggono anche lei, i suoi figli e i suoi elettori, e pure tutti i cittadini italiani che lei ha il dovere di tutelare. Ministro Salvini, lei ha detto una cosa non rispondente al vero, perché quelli che riporto io sono fatti, suffragati da dati scientifici solidissimi. Quella che ha detto è una bugia, una bugia pericolosissima. E che a dirla sia chi ha la responsabilità della sicurezza del mio paese è una cosa che mi preoccupa molto.Fatti, e non bugie. #medicalfacts”

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più