Ucciso il sindaco di Tecalitlan, la città in cui sono scomparsi i 3 napoletani

E’ morto il sindaco di Tecalitlan, Victor Diaz, la città messicana dove Raffaele e Antonio Russo e Vincenzo Cimmino sono scomparsi dallo scorso gennaio. L’uomo è stato ucciso lunedì mattina. A riferirlo è l’ufficio del Procuratore dello stato di Jalisco. Il sindaco sarebbe stato attaccato da un gruppo di uomini armati, mentre si trovava nella sua auto assieme ad una donna.

L’uomo era stato sfiorato dalle indagini riguardanti i tre napoletani scomparsi, dicendosi però totalmente estraneo alla vicenda. Nell’ultimo anno, in Messico, sono stati uccisi 145 uomini politici. Nel frattempo, non si hanno nuove informazioni sui tre napoletani scomparsi, dopo che pochi giorni fa fu identificato Don Angel come figura chiave di questa oscura vicenda.

Potrebbe anche interessarti