Foto. Salvator Rosa, distrutta la stazione dell’arte: “Non ci sono telecamere”

Distrutta una parete della stazione Salvator Rosa della metropolitana di Napoli. La denuncia arriva dalla pagina Facebook “Comitato per la quiete pubblica e la vivibilità cittadina“. La foto mostra una parete della stazione letteralmente devastata in più punti. Non si conosce ancora l’autore (o, più presumibilmente, gli autori) di questo misfatto.

È stata sfondata una parete in carton gesso con mosaico! Il popolo napoletano non si scandalizza neppure più o, forse – si legge sul post Facebook – non si è mai scandalizzato per i danni ed il saccheggio della cosa pubblica! I Cittadini sono preoccupati perché dietro questa parete sfondata potrebbero nascondere armi o droga“.

Diversi i commenti dei napoletani sotto al post della pagina. Qualche utente evidenzia la totale assenza di telecamere di sicurezza che, se attive, avrebbero potuto dare una mano all’identificazione degli autori di questo reato.

Potrebbe anche interessarti