Foto. Metro Capodichino-Aeroporto: quando aprirà la nuova fermata della linea 1

NAPOLI – Una delle stazioni più attese della linea 1. Con la realizzazione della futura stazione di Capodichino, il trasporto pubblico locale potrà finalmente essere servito da un percorso metropolitano che collegherà, in un’unica tratta, le tre principali porte d’accesso delle città: l’aeroporto, il porto e la stazione ferroviaria.

Stando alle informazioni riportate dal sito della metropolitana di Napoli, l’entrata in servizio della stazione di Capodichino è prevista per il 2022 tramite navetta, mentre per la configurazione definitiva si dovrà attendere il 2024. I rendering mostrano una stazione dallo stile modernista, inserita in un pozzo ellittico sotterraneo all’interno dell’aeroporto di Capodichino, comodamente raggiungibile mediante otto grandi ascensori e una serie di scale mobili. La stazione sarà rivestita da una grande tettoia quadrata, costituita da vetro e alluminio, che permetterà alla luce naturale di penetrare nello spazio sotterraneo.

Il progetto della stazione è ad opera dell’architetto italo-britannico Richard Rogers, celebre per aver progettato il palazzo della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo, l’O2 di Londra, l’Aeroporto di Madrid –Barajas e il noto Centro Nazionale d’Arte e Cultura Georges Pompidou di Parigi, realizzato insieme a Renzo Piano. Nel 1991 Rogers è stato nominato cavaliere del Regno Unito dalla regina Elisabetta. Tra i suoi numerosi riconoscimenti ricordiamo il Leone d’oro alla carriera alla X Mostra di Architettura di Venezia del 2006 e il premio Pritzke nel 2007, il più alto riconoscimento dell’architettura. Il progetto esecutivo invece è opera dello studio napoletano di architetti smithbarracco studio.

Con la realizzazione della stazione sarà finalmente completata la chiusura ad anello della linea 1 della metropolitana, resa possibile grazie al completamento della tratta Piscinola/Scampia – Capodichino con la costruzione delle quattro stazioni di Miano, Regina Margherita, Secondigliano e Di Vittorio, per la quale la Regione Campania ha confermato un investimento di 410 milioni di euro.

Di seguito le foto della futura stazione (immagini di www.smithbarracco.net):

Potrebbe anche interessarti