Decibel Bellini dopo la rapina: “Mi dispiace per voi, non ce ne andremo mai”

Daniele Bellini il noto speaker del Napoli, detto Decibel, rapinato nella notte del 5 giugno in Via Posillipo mentre era in auto con la moglie e i suoi figli, ha pubblicato ieri un post su Facebook in cui afferma che anche se questo episodio che ha vissuto è stato un incubo, ciò non ha spezzato i suoi sogni e che resterà sempre fedele alla sua città, Napoli.

Bellini, nel post pubblicato su Facebook, ha aperto il suo cuore a tutti e ci ha riportati indietro nel tempo, ripercorrendo la sua vita e il suo particolarissimo desiderio di abitare a Posillipo.

Non ha mai desiderato gioielli o orologi costosi, l’unico suo desiderio era quello di vivere a Posillipo, avendo sempre vissuto in periferia. Considerava quel luogo come una meta da raggiungere, un modo per uscire dalla sua condizione, per emergere e per migliorare.

Quando finalmente due anni fa ha raggiunto il suo scopo, qualcuno nella notte del 5 giugno ha provato a spezzare quel sogno, ma senza riuscirci.

Inoltre conclude dicendo: “Mi dispiace per voi, Napoli siamo noi e non ce ne andremo. Mai”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più