Universiadi, calciatori argentini: “Qui ci sentiamo a casa nostra. Grazie Napoli”

universiadi calciatori argentinaA due gironi dalla Cerimonia inaugurale, le Universiadi di Napoli 2019 sembrano esser entrate nel vivo della competizione sportiva. Con le prime gare sono infatti arrivate anche le prime soddisfazioni e rimpianti per gli atleti e i loro Paesi d’appartenenza.

Probabilmente una delle nazioni più apprezzate è l’Argentina, col suo cospicuo ed eccellente gruppo di atleti. Tra loro i più carnali sono di certo i mitici Pumas, cioè i giocatori della nazionale di calcio. Il forte legame con i partenopei è stato già rappresentato dall’esposizione della maglia di Diego Armando Maradona, da parte dei giocatori argentini. Ricordiamo che il siparietto è avvenuto durante la Cerimonia inaugurale, proprio mentre i Pumas, e gli altri atleti, sfilavano sul prato verde dello Stadio San Paolo. Insomma, anche il luogo è stato azzeccato.

Negli ultimi giorni, i Pumas si sono allenati presso l’ex Base Nato di Bagnoli, nella periferia ovest della città. I giocatori dimostrano di apprezzare il clima di festa che si respira a Napoli e soprattutto la grande accoglienza loro riservatagli. Ricordiamo che parliamo sempre di una nazionale straniera e ciò è sintomatico del ponte che collega queste due culture calcistiche. 

universiadi calciatori argentinaL’esperienza vissuta mercoledì sera al San Paolo è stata bellissima. Sapevamo che i napoletani avessero tutta questa attenzione per Maradona ma non ci aspettavamo fosse così tanta”, raccontano infatti alcuni atleti. Uno di loro aggiunge: “È stato qualcosa di inimmaginabile, di straordinario, ascoltare migliaia di persone che intonavano il nome di Diego. Ci siamo sentiti come a casa nostra. Non potremo mai dimenticare. Grazie Napoli a nome di tutta l’Argentina”.

Insomma, i legami tra queste due appartenenze differenti sembrano esser ancora molto forte. L’eredità di Maradona sembra esser quindi in buone mani. 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più