Riapre il Pareo Park: superati i controlli svolti dall’Asl

pareo parkSiamo ritornati a Licola, al Pareo Park, un parco acquatico molto famoso nel  Napoletano. Lo scorso 23 giugno la fama del posto in questione era stata messa a dura prova. Bolle e lesioni erano comparse sui piedi di bambini dopo un tuffo nelle sue piscine. La cosa, ovviamente, aveva riscosso scalpore sia tra la gente coinvolta, che sui social.
L’Asl era subito intervenuta per effettuare esami biologici e in effetti, era stata confermata la presenza di batteri che giustificavano le escoriazioni riportate dai bagnanti.

L’ente di sanità pubblica aveva subito chiesto la chiusura del parco acquatico. Chiusura che, due giorni dopo dall’accaduto, il parco aveva immediatamente concesso per poter risolvere il problema e tutelare la salute dei bambini.
Qualche giorno fa era iniziata a girare la voce di una possibile riapertura del Pareo Park e oggi ne abbiamo avuto la conferma sulla pagina Facebook  del parco di Licola.

Ritroviamo, infatti, il seguente annuncio:
“Cari amici, Il Pareo Park da domani 31 luglio sarà finalmente riaperto al pubblico! La direzione, scusandosi per questo periodo di chiusura prolungata, comunica che è stato rilasciato parere positivo alla riapertura dalla Asl e dagli enti preposti, a seguito di numerosi e scrupolosi controlli, effettuati anche dal personale interno del parco.

Il Pareo Park oggi è l’unico parco acquatico in Europa dotato di un impianto di sanificazione delle acque provenienti dalle falde acquifere di prelevamento, che ne garantiscono la purezza. Pertanto a partire da mercoledì 31 luglio il parco sarà aperto al pubblico con tutti gli impianti regolarmente in funzione e tutte le attività di bar e ristoro in servizio”.

Dunque, nonostante l’accaduto, da domani il Pareo Park ritornerà ad essere un luogo di divertimento e aggregazione sociale per tanti bambini e famiglie. Nella speranza che non si presentino più spiacevoli eventi come quelli dello scorso mese che avevano penalizzato la sua fama.

Potrebbe anche interessarti