Polemica su bomba. Sorbillo: “Basta, lascio Napoli. Siete invidiosi”

sorbillo bomba risposta

Napoli – Dopo mesi dall’accaduto, infiamma ancora la polemica sulla bomba che distrusse la vetrina d’ingresso della storica pizzeria Sorbillo, ai Tribunali. Pochi giorni fa, un dipendente del locale dichiarò che Gino Sorbillo sapeva che la bomba non era indirizzata alla sua pizzeria, bensì ad un balcone del piano di sopra, da cui poi l’ordigno era accidentalmente caduto.

Immediatamente, tali dichiarazioni hanno scatenato la polemica. Molti hanno accusato il pizzaiolo di aver sfruttato un incidente per farsi pubblicità. Infatti, nei giorni successivi all’esplosione furono tante le manifestazioni ed i cortei per dare sostegno a Sorbillo.

Il pizzaiolo, si è immediatamente opposto a simili accuse con accesi post su Facebook: Sorbillo ripubblica il video in cui viene mostrato l’attacco dinamitardo, sostenendo che risulti evidente che la bomba venga messa appositamente vicino alla sua vetrina. Ieri, un altro post ha fatto preoccupare i napoletani: “Basta… lascio Napoli”.

Poche ore dopo, il pizzaiolo si è sfogato in un altro lungo post in cui ammette di aver ricevuto la segnalazione che la bomba non fosse rivolta a lui, ma che comunque devono essere ancora le indagini a verificarlo: “Vogliamo mettere la carne sotto e i maccheroni sopra…? – scrive – Ma si sta scherzando ? Perché non si vede bene il video di quella notte molto molto molto chiaro in cui si vede chiaramente che nessuna bomba e’ stata lanciata sul balcone così distante ? Forse perché alcune persone che fanno uso di droghe hanno problemi di vista ? Il problema in fondo è l’invidia….? A quanto pare si.”

Potrebbe anche interessarti