Maria De Filippi, la lettera commovente a Nadia: “Mi hai insegnato tanto, sei importante”

Una lunga lettera di Maria De Filippi dedicata a Nadia Toffa, scomparsa ieri a soli 40 anni dopo aver combattuto contro il cancro che l’aveva colpita nel 2017.

La “guerriera col sorriso”, così come è stata definita da tanti, aveva scoperto il tumore dopo un malore avvenuto mentre girava un servizio per Le Iene a Trieste, poi l’operazione, le cure e il ritorno in tv.

Non aveva mai smesso di lottare e il coraggio con cui ha affrontato il male raccontandolo sui social hanno colpito moltissime persone, dando forza a tanti ammalati.

Maria De Filippi, la conduttrice di Uomini e Donne tramite i profili delle sue trasmissioni ha scritto una lettera a Nadia Toffa. “Ciao Nadia“, inizia così il suo lungo e commovente messaggio.

Ti vedevo in televisione e sempre pensavo: “Che forza che è quella ragazza – si legge nel post pubblicato su Instagram -. Poi una sera ti ho conosciuto e quello che pensavo è diventato realtà. Mi ricordo quando mi hanno detto che ti eri sentita male, mi ricordo che era un pomeriggio, stavo registrando, ti pensavo e mi sentivo tanto vicina a te”.

Ti ho visto combattere, soffrire tanto, ma mai smettere di crederci e di sorridere – scrive Maria De Filippi -. Con la tua forza, con il tuo sorriso, con il tuo rendere normale ogni cura invasiva che facevi come si trattasse di prendere una tachipirina, hai aiutato tante persone sicuramente che stanno ancora lottando, ma certamente mi hai insegnato quanto spesso sono scema a pensare che faccio cose importanti. Tu sei qualcosa di importante per me e per tutti quelli che ti hanno conosciuto”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ciao Nadia Ti vedevo in televisione e sempre pensavo: “Che forza che è quella ragazza…”. Poi una sera ti ho conosciuto e quello che pensavo è diventato realtà. Mi ricordo quando mi hanno detto che ti eri sentita male, mi ricordo che era un pomeriggio, stavo registrando, ti pensavo e mi sentivo tanto vicina a te. Ti ho visto combattere, soffrire tanto, ma mai smettere di crederci e di sorridere. Con la tua forza, con il tuo sorriso, con il tuo rendere normale ogni cura invasiva che facevi come si trattasse di prendere una tachipirina, hai aiutato tante persone sicuramente che stanno ancora lottando, ma certamente mi hai insegnato quanto spesso sono scema a pensare che faccio cose importanti. Tu sei qualcosa di importante per me e per tutti quelli che ti hanno conosciuto. Maria De Filippi

Un post condiviso da WittyTV (@wittytv) in data:

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più