Il Pascale fa scuola: medici napoletani formeranno 500 oncologi cinesi

E’ stato siglato a Pechino un nuovo accordo con l’istituto nazionale tumori Fondazione Pascale di Napoli. Altri 500 specialisti cinesi, che vanno ad aggiungersi ai 300 che già hanno frequentato l’Irccs, affiancheranno e ricercatori napoletani.

Dal prossimo dicembre e per tre anni, specialisti cinesi arriveranno a Napoli grazie al nuovo accordo siglato lo scorso 27 agosto dal direttore della Radioterapia Paolo Muto, su delega del direttore generale dell’Irccs partenopeo, Attilio Bianchi e dalla direttrice del Temc (International emergency managemet society medical committee) Chen Ran.

Il Pascale è il principale polo oncologico del Sud Italia ed è ritenuto dai cinesi una sorta di “palestra” della medicina. I medici del Pascale si recheranno invece in Cina per effettuare interventi e proseguire anche lì l’attività formativa.

Potrebbe anche interessarti