Video. Ex miss Campania cade dal balcone e muore. Il marito: “Io non l’ho toccata”

Nella puntata di ieri, 18 settembre 2019, del programma “Chi l’ha visto?” trasmesso in diretta su Rai 3, si è parlato della morte di Annamaria Sorrentino, ex miss Campania, volata giù dal terzo piano della casa in Calabria dove era in vacanza al mare col marito ed altre coppie di amici.

I genitori della giovane sordomuta affermano apertamente durante la puntata che non credono all’ipotesi del  suicidio e lo dichiarano proprio nel momento in cui viene mandata in onda l’intervista al marito, uno dei primi sospettati.

“Mia figlia non si sarebbe mai suicidata. Era una ragazza piena di vita e di ambizioni”.

L’ex miss Campania era già stata in passato picchiata dal marito, ma i genitori di Annamaria ne sono venuti a conoscenza solo dopo la sua morte poiché, spiega la sorella, la ragazza non si è mai potuta confidare con lei o con altri parenti dato che quando andava a trovare i genitori o la sorella portava sempre con se degli amici.

Il marito afferma ai microfoni di “Chi l’ha visto?” di non averla proprio toccata, però dichiara che durante la notte del 15 agosto c’è stato un litigio perché aveva scoperto che Annamaria era l’amante di Salvatore, uno dei loro amici. Questo è stato il motivo che ha spinto il marito di Annamaria a litigare con l’amico e poi a picchiarlo.

Durante questa lite Annamaria urlava ai due uomini di smetterla, ma suo marito continuava a picchiare il presunto amante. Poi c’è stato il suicidio.

La versione del marito però non convince poiché già ore prima della tragedia i vicini avevano allertato i carabinieri per una lite furibonda. Inoltre colpisce il ritardo con cui la madre è stata avvisata dell’incidente, ben sette ore.

L’uomo, sposato con Annamaria da sette anni, non si è neanche presentato ai funerali per non incontrare la famiglia di Annamaria.

Qui per il servizio!

Potrebbe anche interessarti