Loading...

Bomba d’acqua a Napoli: stazioni allagate, si ferma la metropolitana

Napoli – Questa notte una pioggia fortissima si è abbattuta sulla città. Per la seconda volta in pochi giorni, il maltempo costringe alla sospensione di alcune linee ferroviarie.

Sono trascorsi soltanto 3 giorni da quando il mal tempo aveva creato il panico tra i pendolari. La chiusura di alcune linee ferroviarie dello scorso lunedì aveva già provocato gravi danni con la sospensione dei treni e molti ritardi.

Anche oggi è toccato alla linea ferroviaria che collega Napoli Campi Flegrei a Napoli San Giovanni Barra, la Linea 2 della metropolitana di Napoli. In entrambi i casi stiamo parlando di giorni lavorativi che hanno causato ingenti danni a chi deve per forza di cose spostarsi con i mezzi.

La sospensione è dovuta ad un guasto ai sistemi tecnologici per il distanziamento dei treni. In questo momento sul posto sono arrivati i tecnici della RFI che stanno cercando di risolvere il problema e ripristinare il servizio nel più breve tempo possibile. Brutte notizie per i viaggiatori perché non sono ancora stati comunicati i tempi di attesa.

La città si è quindi bloccata nuovamente nel giro di pochi giorni a causa del maltempo. Purtroppo questi temporali creano grande agitazione in città non solo per le linee ferroviarie ma anche per la viabilità, poiché il traffico ancora più congestionato si blocca, rallentando di fatto anche gli autobus.

Con questa pioggia infatti tutti o quasi escono di casa con le proprie automobili intasando il traffico. In questo modo sia i bus sia le linee ferroviarie subiscono dei contraccolpi che ricadono sui pendolari e sui viaggiatori.

La pioggia è qualcosa di naturale, lo sappiamo tutti, ma le città, soprattutto se una delle più grandi d’Italia come Napoli, non possono farsi trovare impreparate. Bisogna trovare delle misure per contenere questi danni ogni volta che la pioggia si abbatte in maniera violenta.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più