Napoli, vandalizzata con un disegno osceno la statua di Ottaviano Augusto

Ancora un monumento napoletano napoletano vandalizzato, dopo la fontana di Monteoliveto. Un disegno osceno, l’immagine di una donna nuda è spuntata sotto la statua di Ottaviano Augusto, che si trova sulla terrazza di via Cesario Console.

La statua era già stata, infatti, oggetto di atti di tempismo in passato. Purtroppo gli atti di vandalismo nei confronti dei monumenti napoletani è un fenomeno che prosegue senza sosta. Troppo spesso le statue vengono imbrattate o addirittura mutilate”, hanno affermato il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il responsabile Ambiente del Sole che Ride Enzo Vasquez. “Questa – proseguono, come si legge anche sulla pagina Facebook di Borrelli – è l’ennesima pagina nera di un libro che oramai è lunghissima. C’è una parte della città che fa di tutto per rovinarla. Quando non ci riesce con gesti incivili, prodiga le proprie energie nel teppismo. Occorre una levata di scudi da parte dei cittadini perbene con denunce e segnalazioni di tutti gli atti di inciviltà e vandalismo di cui sono testimoni”, concludono il consigliere regionale dei Verdi e il responsabile Ambiente del Sole che Ride.

Pene più severe per chi sfregia monumenti di tale importanza, come la statua in questione, a Napoli, forse questa è l’unica soluzione. Di seguito, la foto completa del monumento vandalizzato:

Potrebbe anche interessarti