Ercolano. Parchimetro imbrattato con le feci. Borrelli e Simioli: “Ci fa ribrezzo”

Ercolano, Corso Italia, un parchimetro, installato il 16 dicembre, è stato imbrattato con delle feci, gesto che ha dell’incredibile, vergogna all’ennesima potenza.

Indignato Francesco Emilio Borrelli, consigliere dei Verdi, sempre in prima linea nella cronaca di Napoli. Sul suo profilo Facebook compare la foto che sconvolge tutti.


Insieme a lui anche Gianni Simioli, conduttore del programma radiofonico “La Radiazza“, queste le loro parole :

” Chi ha commesso questo vergognoso gesto è un cialtrone e se si tratta davvero di parcheggiatori abusivi uno schifoso delinquente. Noi non smetteremo mai di indignarci rispetto a tali atti sudici, vandalici e irrispettosi. Ci fa più ribrezzo chi si comporta in modo criminale che gli escrementi con cui il parchimetro è stato imbrattato. Abbiamo segnalato l’accaduto al Sindaco del Comune Ciro Buonajuto”.


Nel mirino ci sono i parcheggiatori abusivi della zona, sarebbero loro secondo Borrelli e Simioli, gli artefici del tristissimo gesto, magari per vendetta, chissà.

Il parchimetro, come posta sui social Ciro Santoro, Presidente dell’Associazione di Promozione Sociale (Aps) Nuovo Progetto Ercolano, è stato ripulito nel pomeriggio di ieri: “IL MIO GRAZIE e plauso alla Polizia Locale nella persona del Com.te Zenti e alla Pubbliparking che ha accolto la mia mail e segnalazione UFFICIALE, dando immediatamente una risposta efficiente e risolutiva al problema. Ora resta a noi continuare a rispettare e far rispettare la nostra città”. Queste le parole che accompagnato le foto.

Potrebbe anche interessarti