“Non ci resta che piangere” stasera in tv su Rete 4: il film che incassò 15 miliardi di lire

Stasera Rete 4 alle ore 21.15 ripropone il film “Non ci resta che piangere”.

È uno dei film più amati del cinema italiano, divertentissimo viaggio nel tempo con Roberto Benigni e Massimo Troisi nei panni di un insegnante e un bidello catapultati nel quindicesimo secolo.

“Non ci resta che piangere” uscì nel Natale 1984, diretto proprio da Troisi e Benigni diventò il maggior incasso di quella stagione, superando persino «Ghostbusters» e «Indiana Jones e il tempo maledetto».

Furono più di 3,7 milioni gli italiani che andarono in sala per assistere alle avventure dei due malcapitati viaggiatori nel tempo, e il film incassò 15 miliardi di lire.

Roberto Benigni e Massimo Troisi omaggiano nel film Totò e Peppino De Filippo quando scrivono la lettera a Girolamo Savonarola, che ricorda quella scritta dai due attori napoletani in Totò, Peppino e la… malafemmina.

Nel 2006 è uscita un’edizione in DVD con una nuova versione del finale del film, più lunga di 18 minuti.

Potrebbe anche interessarti