Coronavirus, c’è il primo caso al Sud Italia: è una turista bergamasca a Palermo

coronavirus

Primo caso di Coronavirus in Toscana a Firenze e al Sud, a Palermo. Il primo contagiato in Toscana sarebbe un imprenditore di circa 60 anni che ha aziende in Oriente.

Il paziente è stato trasferito nel reparto di malattie infettive dell’ospedale di Ponte a Niccheri e gli ambienti del Pronto soccorso di Santa Maria Nuova sono stati sanificati. I contagiati in Italia sono 229 con sette morti, tutti anziani già sofferenti per altre patologie.

Risultata positiva al coronavirus anche la turista di Bergamo in vacanza a Palermo, ricoverata ieri sera nell’ospedale Cervello. Disposta la quarantena per gli amici della donna e per le persone che sono state a stretto contatto con lei.

Si tratta del primo caso di coronavirus accertato nel Sud Italia.Il campione esaminato al Policlinico di Palermo – ha spiegato il governatore Nello Musumeci – verrà immediatamente inviato allo Spallanzani per ulteriori verifiche. La signora, che è stata posta in isolamento al reparto di malattie infettive dell’Ospedale Cervello, è pienamente cosciente e mi è stato riferito che non presenta particolari condizioni di malessere. Ringrazio tutti gli operatori perché la macchina sanitaria regionale si è mossa con prontezza ed ha dimostrato di essere pienamente allertata. Al termine degli accertamenti daremo tutte le informazioni necessarie

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più