Coronavirus, altra fuga da Milano nonostante il divieto: treni per il Sud affollati

Immagine di repertorio

Una nuova fuga da Milano verso il Sud, come una settimana fa ma in scala ridotta.

Come riporta Repubblica.it, ieri sera i treni alla Stazione di Milano erano strapieni. Soprattutto il Milano-Siracusa-Palermo e il Milano-Lecce.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene

Non ci sono garanzie di sicurezza sanitaria, – denuncia il personale viaggiante – la gente è disposta a viaggiare tutta la notte con persone sconosciute, nella promiscuità obbligata degli spazi di un vagone letto, cioè tre posti, e delle cuccetta a quattro posti“.

Noi del personale viaggiante – continuano – abbiamo un solo paio di guanti e una mascherina per il viaggio di andata e per il ritorno“. I controlli della polizia ferroviaria rimangono serrati: i militari fanno mantenere le distanze di sicurezza ed esigono l’autocertificazione.

Ma non è chiaro come tutta questa gente riesca a partire, nonostante l’ultimo decreto del Governo che blocca tutta l’Italia.

Potrebbe anche interessarti