Arriva “Invisibili”: il progetto per assistere le famiglie in difficoltà economica

Arriva “Invisibili”, il nuovo progetto promosso dall’associazione “L’altra Napoli Onlus” a sostegno delle famiglie in grave difficoltà economica, dislocate nei quartiere più disagiati della città. 

“Il coronavirus ha reso drammatiche le condizioni di vita di tante persone in molti quartieri di Napoli. Sono troppe le famiglie senza reddito. Aiutiamo le persone in grave difficoltà con una spesa alimentare. In questo momento drammatico centinaia di migliaia di persone sono oggi prive di reddito e non riescono ad acquistare nemmeno i più essenziali beni alimentari”, si legge sulla bacheca Facebook dell’associazione. Ed ancora: “L’Altra Napoli Onlus in partenariato con l’Associazione Associazione Gioventù Cattolica – Odv ed Associazione Commerciati di Forcella ha quindi deciso di garantire una fornitura settimanale di derrate alimentari di prima necessità ad alcune centinaia di famiglie che si trovano in questa condizione” .

L’iniziativa lanciata è finalizzata a raccogliere da donors istituzionali e privati un importo sufficiente che garantirebbe, almeno per 3 mesi, una fornitura di generi alimentari di prima necessità per 500 famiglie prive di reddito. Il progetto vede il supporto di  Unicredit , Rotary Club Sezione Nord , Arciconfraternita Dei Pellegrini. Prima interesserà la II municipalità di Napoli, tra il Centro Storico e Forcella, con la speranza di svilupparlo in altri quartieri. La fornitura dei beni alimentari sarà, poi, gestita attraverso una cabina di regia, coordinata da Antonio Lucidi. Operatori specializzati monitoreranno le famiglie assistite e provvederanno alla spesa, attraverso attività commerciali convenzionati.

Ad oggi sono 160 le famiglie individuate che da lunedì prossimo beneficeranno della stupenda iniziativa, che provvederà ad assistere le famiglie anche in base ad eventuali intolleranze per problemi di salute o di credo religioso.

Potrebbe anche interessarti