Coronavirus a Napoli: il kit per assistere a casa i pazienti contagiati

Il kit predisposto dall’Asl Napoli 2 Nord fornirà ad ogni paziente positivo al coronavirus, disinfettante per le mani, mascherine, pulsossimetro e farmaci.

Sono 256 i pazienti positivi al Covid-19 del territorio della Asl Napoli 2 Nord. L’obiettivo è quello di assistere i malati a casa ed aiutare i medici di medicina generale.

Stiamo collaborando molto coi medici di famiglia per affrontare la pandemia a casa dei pazienti – dice Antonio d’Amore, direttore generale dell’Asl Napoli 2 Nord al mattino.it – Alcuni farmaci consigliati nella fase iniziale della malattia sono difficili da trovare, per questo il nostro servizio farmaceutico li fornirà direttamente ai medici di famiglia, dietro loro prescrizione”.

LEGGI ANCHE
Coronavirus, la soluzione campana per le spiagge: lidi con gel e docce a turni

A Ischia si sta sperimentando un servizio di assistenza domiciliare: “Un’equipe dell’ospedale Rizzoli composta da due medici infettivologi e internisti e un infermiere visiteranno a casa tutti i pazienti Covid positivi e li arruoleranno in un percorso terapeutico condiviso con il medico di famiglia – spiega – Nel corso della visita saranno effettuati tutti gli esami diagnostici utili a verificare lo stato di salute dell’assistito tra cui: un esame ecografico per monitorare lo stato dei polmoni, uno strumento portatile per l’emogasanalisi, un prelievo ematico, un test istantaneo per verificare il livello degli anticorpi al Covid-19”.

Potrebbe anche interessarti