Coronavirus. Cala il numero dei ricoverati e dei deceduti: numero più basso dal 19 marzo

Appuntamento quotidiano con la conferenza stampa del Capo del Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli, che ci aggiorna sulla situazione coronavirus in Italia. Questi i dati relativi all’emergenza:

Oggi i positivi sono 91246, più 2272 rispetto a ieri. 3397 sono i ricoverati in terapia intensiva, 28949 ricoverati con sintomi e 58320, cioè il 64 % del totale è in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi.

Purtroppo ci sono 525 deceduti, è il numero più basso dal 19 marzo. Il totale del guariti è di 21815, 819 rispetto a ieri. Ieri i positivi erano 88274, con 2886 nuovi contagiati.

Oggi ci sono due notizie positive: diminuiscono i ricoverati in reparti ordinari e in terapia intensiva. Inoltre da oggi i pazienti lombardi non verranno più trasferiti verso altre regioni perchè la situazione degli ospedali in Lombardia è più sostenibile. Inoltre all’ospedale Spallanzani di Roma oggi è la prima volta che i dimessi superano il numero dei ricoverati.

LEGGI ANCHE
Video. Burioni: "In futuro dovremo portare tutti la mascherina, una ogni 4 ore"

Il professor Silvio Brusaferro presidente dell’Iss, ha detto che se i dati continuano ad essere positivi si potrà iniziare a pensare alla fase 2, quella così definita dal premier Conte. 

 

Potrebbe anche interessarti