Bradisismo a Pozzuoli: diverse scosse nella notte avvertite anche a Napoli. Gente in strada

bradisismo pozzuoli
Foto di Titti Russo

Una serie di scosse sono in atto nella zona di confine tra la Solfatara e i Pisciarelli a Pozzuoli. Come registrato  dai sismografi dell‘Osservatorio Vesuviano, per ben 4 ore la terra ha tremato. Le scosse più forti sono state rilevate alle 4,41 (magnitudo 2.5 della scala Ritcher) e alle 4,59 (magnitudo 3.1) con una profondità rispettivamente di 2 e 3 km. L’epicentro è situato a 5,6 km da Pozzuoli.

Il fenomeno rientra nel bradisismo tipico dell’area di Pozzuoli, che consiste in un periodico abbassamento (bradisismo positivo) o innalzamento (bradisismo negativo) del livello del suolo. Come reso noto da Diego Civitillo, presidente della X Municipalità del Comune di Napoli:

“La scorsa notte una serie di scosse di magnitudo variabile tra 1,6 e 3,1 con epicentro nell’area dei Pisciarelli sono state avvertite distintamente dalla popolazione flegrea. Altri eventi di magnitudo inferiore, ed impercettibili all’uomo, hanno preceduto e seguito questi eventi, che rientrano nel fenomeno bradisismico ben noto in tutti i Campi Flegrei. Il Bradisismo a Pozzuoli, ovvero il lento sollevamento del suolo della caldera flegrea, presenta infatti negli ultimi anni una nuova fase di lenta risalita che periodicamente si manifesta con eventi chiaramente percettibili dalla popolazione. La Caldera flegrea è probabilmente l’area vulcanica più studiata e monitorata a livello mondiale, sia per le sue peculiarità di carattere geologico, sia perché densamente abitata da oltre un millennio”. 

La bassa profondità delle scosse ha fatto sì che venissero percepite anche a Napoli, soprattutto nella zona di Fuorigrotta e Piscinola come dimostrano i commenti postati sui social in piena notte.

Al momento si registrano solo piccoli danni (caduta di alcuni calcinati). Per lo spavento a Pozzuoli molte persone sono scese in strada nel rispetto delle distanze e con le mascherine.

Come rilevano i sismografi, anche se con bassa intensità, in queste ore si continuano a registrare piccole scosse.

 

 

Potrebbe anche interessarti