Recale, donna muore travolta da un treno: attraversava i binari in bici

Binari

Questo pomeriggio una donna è morta travolta da un treno a Recale (comune di circa 7 mila abitanti in provincia di Caserta). Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente ma pare che la donna stesse attraversando i binari quando è giunto il treno che l’ha travolta.

Il traffico ferroviario ha subito dei rallentamenti. Come comunicato sul sito da Trenitalia:

“Dalle 18.10 il traffico ferroviario fra Caserta e Aversa (linea Napoli – Caserta, via Aversa) è sospeso per l’investimento di una persona. Attivato servizio sostitutivo con autobus fra Caserta e Aversa”.

La donna morta sul colpo, secondo ‘Caserta News’, aveva 40 anni ed era originaria di San Prisco. Alcuni testimoni raccontano di averla vista attraversare con una bicicletta il binario 1. Non si sarebbe accorta però dell’arrivo di un treno merci, con un carico di furgoni, che l’avrebbe presa in pieno. Immediatamente sono scattati i soccorsi ma i medici giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Sono in corso i rilievi da parte della polizia per questo la circolazione è ancora sospesa. Lo scorso 15 febbraio nella stessa stazione si era verificato un altro incidente. Coinvolta ancora una volta una donna che però era solo rimasta ferita. Nel 2017, una ragazza di 15 anni era invece morta travolta da un treno sempre nella stazione di Recale.

Potrebbe anche interessarti